Gonna

La gonna è un capo di abbigliamento che copre la parte inferiore del corpo con  tagli molto vari. Tuttavia, in generale, una gonna può essere definita come un articolo di vestiario fissato al livello della vita o del fianco e che scende fino a coprire le gambe con lunghezze differenti. Una gonna non implica che ci sia una separazione fra le gambe, contrariamente agli short e ai pantaloni. Somiglia tantissimo a un abito e ha origine spesso a metà del corpo.

Gonna: Origine!

Le gonne per donna hanno per origine il peplo o il chitone che i Romani e i Greci portavano nell’antichità. Nel Medio Evo, le gonne non lasciavano scoperti i piedi delle donne. Sebbene siano state portate dagli uomini in certi ambiti, come i kilt in Scozia, le gonne sono dei capi unicamente femminili dal 1672. E’ solo verso il 1910 che la gonna femminile comincia per la prima volta dopo secoli ad accorciarsi. E gli anni ’60 hanno segnato la comparsa della minigonna.

Quando e come portare una gonna?

Una gonna può essere indossata al lavoro, per degli incontri, durante il relax o per uscite fra amici, o per occasioni festive e serate. Inoltre, le gonne leggere, per esempio in cotone, si portano in estate  e abitualmente con le gambe nude e invece quelle più pesanti in tweed o in lana, si portano quando fa freddo con dei collants. D’altra parte , la maggioranza di tutti i tessuti sono adeguati per confezionare una gonna. Possono essere in cotone, in pelle, a coste, in pizzo, in jersey, in lana, in poliestere, in seta o  in viscosa.

Cosa portare con una gonna?

Per andare al lavoro , una gonna a palloncino si abbina con un top: un maglioncino, un blazer, un cappotto, un gilet, una blusa, una T shirt a maniche lunghe o un mantello, come calzature degli stivali, dei sandali con la zeppa o piatti e come accessorio una sciarpa, una borsa a tracolla o una borsa a mano.

Tante gonne quante sono le donne

A seconda delle stagioni, la lunghezza delle gonne propone delle minigonne fino a metà coscia o anche fino alle ginocchia. La stoffa gioca il suo ruolo in modo che una gonna sia portata per tutto l’anno o come gonna invernale o estiva. E a seconda del taglio , una gonna può avere degli inserti, o pannelli , essere dritta, a forma di ombrello o gonna circolare, gonna pantaloni, a pieghe, a protafoglio, minigonna, gonna midi, gonna da pattinatrice, a trapezio, gonna maxi, a palloncino, o a sigaretta.

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per utilizzare le liste dei desideri.

Registrati